Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

12/10/2007
Alessandria, prima città in Piemonte per i consumi elettrici.

Da una indagine nazionale sull'efficienza della rete di illuminazione pubblica italiana, promossa da LEGAMBIENTE 2006, Alessandria è risultata la prima Città in graduatoria per la Regione Piemonte ottenendo un ottavo posto su scala nazionale relativamente all'indicatore "consumi elettrici per km quadrato" e un secondo posto, sempre su scala nazionale, relativamente all'indicatore "consumi elettrici per centro luminoso".
E' quanto è emerso ieri, a Roma nel corso di un talk show cui hanno partecipato oltre ai responsabili di Enel Sole anche i sindaci di Alessandria e Segrate.

Questo successo è legato al fatto che l'amministrazione comunale, con la collaborazione di Enel Sole, ha effettuato efficienti interventi di riqualificazione e ammodernamento tecnologico della parte di impianti obsoleti e non più rispondenti alla normativa tecnica di riferimento.
La nuova amministrazione comunale, seppur contenendo il livello dei consumi energetici, ha promosso l'utilizzo della "luce" come elemento strategico per implementare la vivibilità, la fruibilità e la sicurezza della città.

"E' la legge del contrappasso di Dante- commenta il primo cittadino-. In campagna elettorale ho ribadito che non mi candidavo a sindaco per cambiare le lampadine ed invece, a poche settimane dal mio insediamento, con Enel Sole siamo intervenuti rinnovando l'illuminazione in Piazza Matteotti, riqualificando del Quartiere Cristo, valorizzando il Quartiere Pista, con illuminazione scenografica di Piazza del Duomo con relativa valorizzazione del Palazzo del Conservatorio Musicale, impianto di illuminazione scenografica della passeggiata Lungo Tanaro, nuovo impianto di illuminazione pubblica di Via Giordano Bruno e di Via Genova, la Cittadella."

"Ma questo non basta - prosegue il sindaco, Piercarlo Fabbio-. Ora dovremo cominciare a lavorare per redigere un Piano Regolatore di Illuminazione Comunale (PRIC), connesso al Piano Generale del Traffico Urbano e a sua volta concatenato al piano strategico. Il centro di questa pianificazione è la vision di Città. La mia visione è quella di una città di città "aurora", una città che esce dal buio e ha bisogno della luce che vuole riattivarsi, da qui nasce la convenzione con Enel Sole che avrà una durata di 14 anni.
Il contrasto nebbia e luce: come trasformare un elemento negativo in una opportunità: dobbiamo lavorare sull'immaginario collettivo senza trascurare l'immaginario di un amministratore verso la sua città. L'epoca di maggior sviluppo della città, tra la fine degli anni '60 e l'inizio dei '70, fu caratterizzata dalle sostituzioni di pali dell'illuminazione in corso Lamarmora, 100 Cannoni, IV Novembre, come forte segnale di cambiamento. Per questo abbiamo progettato di rinnovare l'illuminazione pubblica, ormai obsoleta in queste vie, sperando che abbia la stessa valenza di precursore di un nuovo rinascimento cittadino".




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.