Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

15/10/2007
Alessandria, arrestato l'uomo che sfuggi alle forze dell'ordine.

E’ stato arrestato dalla polizia l'uomo senza patente, che domenica notte, con una vecchia Ypsilon 10 è riuscito a sfuggire a due volanti e a una gazzella, si è tradito da un cappellino perso lungo il Tanaro, dove è terminata la sua corsa.
E’ l’alessandrino Aldo Cristian Rossi, 31 anni. Con lui sono finite in cella due donne: Luigina Barile, 41 anni, e Grazia Musso, di 35 senza fissa dimora, entrambe di Alessandria.
Rossi era stato notato domenica notte in via Guasco, sull’utilitaria, con il volto parzialmente coperto. All’alt imposto dalla polizia era iniziata la fuga in centro storico. In via Mazzini l’auto si era trovata la strada sbarrata da una pattuglia dei carabinieri.
Il conducente si era lanciato contro, poi innestata la retromarcia aveva danneggiato una volante e schiacciato contro il muro un agente. Il poliziotto aveva sparato alcuni colpi mirando ai pneumatici. Con tre gomme a terra era riuscito a fuggire.

La squadra mobile, diretta da Domenico Lopane ha rintracciato il proprietario dell’auto ed è stato trovato con il volto tumefatto e le labbra spaccate. Ha confessato di essere stato aggredito la sera prima da Rossi e due donne, secondo la polizia, sarebbe stato picchiato a sangue e poi Rossi si sarebbe impossessato della sua auto e di due cellulari.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.