Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

23/09/2008
Alessandria, successo per la giornata nazionale del paesaggio in Cittadella.

Ha riscosso enorme successo, sabato scorso, la giornata nazionale del paesaggio dedicata all'iniziativa "Paesaggi sensibili", svolta presso la Cittadella e promossa da Comune di Alessandria e Italia Nostra: l'affluenza di più di 400 persone ha fatto sì che la chiusura fosse posticipata di un'ora.
In concomitanza con il 60° anniversario della promulgazione della Costituzione italiana, si è voluta sottolineare l'importanza dell'articolo 9 che "(...) promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione" e il Presidente di Italia Nostra, Notti, ha evidenziato il valore della Cittadella come "bellissimo paesaggio urbano, tale da essere stato inserito nel manifesto nazionale di Italia Nostra".
Il sindaco Piercarlo Fabbio, nel salutare gli studenti delle scuole medie cittadine, ha posto l'accento sul futuro di questo spazio evidenziando l'impegno dell'Amministrazione nel chiedere all'Agenzia del Demanio di poterlo sfruttare, ricercando e fornendo idee che possano poi, eventualmente, essere gestite da privati in quanto "l'Ente Pubblico deve vigilare e dare norme, fungere come una sorta di 'sovrintendenza civile'".

La soluzione che pare di più probabile realizzazione è dedicare l'esterno alla valorizzazione del verde mediante la creazione di stanze "spaziali" con giardini botanici nei quali, ogni anno, cambia la scenografia poiché, ha sottolineato il Sindaco, "riteniamo fondamentale che eventi ed iniziative abbiano carattere di temporaneità in quanto i musei fine a se stessi non reggono nel tempo. Convegni, spettacoli, mostre temporanee: molte e molto diverse sono le cose che si possono pensare per valorizzare al meglio uno spazio di 80 ettari e di 14.000 metri quadri di superficie usufruibili per ciascuno dei 4 bastioni utilizzabili. Il problema rimane sempre quello delle dimensioni della spesa in quanto, fino ad ora, il Comune non ha avuto grandi aiuti se non da sponsor privati e AMAG".
Il Sindaco ha poi concluso augurando ai ragazzi una "visita surreale nel passato" che si è svolta alla presenza dei Consiglieri di Italia Nostra Barisone, Manuelli, Cavanna, Ceriana, Riccabone e di Massimo Carcione del Club Unesco di Alessandria.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.