Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

10/10/2008
Alessandria, corso di formazione per guardie zoofile volontarie.

L'Assessore al Welfare Animale, Manuela Ulandi ha presentato nella conferenza stampa tenutosi presso la Sala Giunta del palazzo Comunale nel primo pomeriggio il primo corso di formazione per Guardie Zoofile Volontarie, organizzato dalla LAC , lega per l'abolizione della caccia, sezione di Alessandria.
Alla presenza del Responsabile Nazionale della LAC Roberto Porta, il responsabile locale, Stefano Bovone, e della responsabile dell'Ufficio Welfare Animale del Comune di Alessandria Roberta Taverna, l'Assessore Ulandi ha portato il saluto dell'Amministrazione Comunale ai presenti, focalizzando l'attenzione di come sia un piacere per l'Amministrazione Comunale aver dato il proprio patrocinio e il proprio supporto a questo primo corso di formazione, innanzitutto per quanto concerne la sua caratteristica principale, cioè l'amore e quindi la difesa attiva degli animali da soprusi e maltrattamenti, obiettivi che l'Amministrazione Comunale ritiene fondamentali.

L'istituzione di queste figure di Guardie Volontarie costituiranno per l'amministrazione comunale un importante ausilio che affiancheranno le forze dell'ordine già impegnate nella repressione dei reati in materia di animali.
La guardia volontaria, riconosciuta ai sensi dell'art. 6, c.2 della 189/04 riveste, nell'esercizio delle sue funzioni, la qualità di pubblico ufficiale, e svolge funzioni di polizia giudiziaria.
Si tratta di una figura che potrà operare non solo a livello locale, ma a livello provinciale per la salvaguardia e la difesa degli animali di affezioni, quelli da reddito e quelli cacciabili.
Costituiranno quindi un importante collaborazione per il Sindaco, autorità che a livello locale è il garante del benessere degli animali, per le forze dell'Ordine, per il Servizio Veterinario dell'ASL.

Il corso si svolgerà dal 13/10 al 19/11/08 presso la Taglieria del Pelo, ogni lunedì e mercoledì dalle 20,00 alle 23,00. Avrà una durata di 36 ore, più alcune prove e esame finale.

Per informazioni ed iscrizioni: Sig. Stefano Bovone: 348 8921389 opp. local@abolizionecaccia.it. E' a disposizione per le informazioni anche l'Ufficio Welfare Animale del Comune di Alessandria, Via Faà di Bruno, 70- 0131/515725 - 348/4529037.

L'Assessore invita quindi tutti i cittadini che abbiano compiuto la maggior età e sensibili alle problematiche del mondo animale alla presentazione ufficiale del corso che si terrà il 13/10 p.v. alle ore 20.00 presso la Taglieria del Pelo.


Assessorato Welfare Animale





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.