Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

13/10/2008
Retroporto di Alessandria, entro il 15 novembre perfezionata l'intesa.

Entro il 15 novembre prossimo sarà perfezionata l'intesa per la costruzione del nuovo soggetto che realizzerà e gestirà il terminal retroportuale di Alessandria e che svolgerà i servizi accessori, incluso il navettamento ferroviario da e per i porti di Genova, Savona e La Spezia.
La decisione è stata assunta il 10 ottobre durante una riunione svoltasi ad Alessandria, presso gli uffici della Fondazione Slala, alla quale hanno partecipato gli assessori ai Trasporti di Piemonte e Liguria, Daniele Borioli ed Enrico Vesco, il presidente della Provincia di Alessandria, Paolo Filippi, il sindaco di Alessandria, Piercarlo Fabbio, l'amministratore delegato delle Ferrovie, Mauro Moretti ed i presidenti dell'Autorità Portuale di Genova, Luigi Merlo, e della Fondazione Slala, Fabrizio Palenzona.

E' stato concordato che si tratterà di un'impresa a vocazione industriale che svolgerà il ruolo di terminalista indipendente e neutrale a sostegno di tutti i traffici e della logistica del Nord-Ovest, nonché strettamente integrata alla rete ferroviaria e stradale dei Corridoi V e XXIV. In particolare, il terminale di Alessandria supporterà il traffico dei porti liguri localizzato nel Nord Italia o avviato sui corridoi europei. Si è poi considerata l'apertura del capitale sociale a ulteriori soci privati in grado di apportare competenze specialistiche e di sostenere i traffici.

Entro la metà di novembre un gruppo tecnico di lavoro definirà i profili economico-finanziari-patrimoniali e le caratteristiche della governance della nuova impresa. Un piano industriale di sviluppo che servirà da base per il coinvolgimento delle rappresentanze imprenditoriali e del mondo del lavoro in merito alle prospettive economiche e occupazionali del disegno di sviluppo.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.