Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

15/10/2008
Superenalotto, il codacons chiede un tetto massimo per le puntate.

Oltre 83 milioni di euro. Questo il montepremi del Superenalotto che andrà al fortunato che riuscirà ad azzeccare la combinazione vincente.
Ma non è tutt'oro quello che luccica. Il crescere del montepremi, che ha raggiunto una cifra spaventosa, sta provocando una sorta di "febbre' nazionale, che ha colpito tantissimi cittadini, disposti a tutto pur di vincere la maxi-somma. Basti pensare che in una settimana, da sabato 4 a sabato 11 ottobre, le giocate del superenalotto sono pressochè raddoppiate (+95,2%)
Così c'è chi si organizza in gruppi, chi si gioca l'intero stipendio, chi si indebita fino a perdere la propria casa, chi promette sistemi infallibili, chi si rivolge agli usurai. Un fenomeno questo che il Codacons ritiene molto pericoloso, basti pensare ai casi di dipendenza da videopoker o da gioco d'azzardo.
Per tali motivi l'associazione chiede oggi di fissare un tetto massimo alle puntate di ogni giocatore. "In buona sostanza chiediamo che venga stabilito per legge un tetto massimo in denaro al quale qualsiasi giocatore deve attenersi, che ad ogni estrazione non può essere superato, anche avvalendosi dei documenti d'identità dei giocatori - afferma il Presidente Codacons, Carlo Rienzi - Solo così è possibile evitare eccessi pericolosi e tutelare i cittadini dalla "febbre' del superenalotto'.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.