Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

13/12/2008
Federalismo differenziato, presentato al Governo il percorso del Piemonte.

La presidente della Regione, Mercedes Bresso, e l'assessore al Federalismo, Sergio Deorsola, hanno incontrato il 12 dicembre a Roma il ministro per gli Affari regionali, Raffaele Fitto, per avviare il percorso di applicazione del federalismo differenziato, ai sensi dell’articolo 116 comma 3 della Costituzione e l'attribuzione delle maggiori competenze per quel che riguarda infrastrutture (proprietà delle reti di trasporto ferroviario relativamente alle ferrovie locali, con l'obiettivo di poter creare un vero sistema ferroviario regionale; completamento del trasferimento alla Regione delle strade Anas, visto che sono rimasti poco più di 500 km), università (non i principi generali come per l'istruzione, con consenso della conferenza dei rettori) e ricerca, beni paesaggistici e culturali, organizzazione sanitaria, previdenza complementare e integrativa limitatamente agli interventi relativi alle non autosufficienze.

Queste materie erano state individuate dalla delibera votata a settembre dal Consiglio regionale e che ha ottenuto il consenso della Conferenza delle autonomie locali.

“Abbiamo illustrato - ha annunciato Bresso - la delibera votata dal Consiglio, i suoi contenuti e avviato il percorso che dovrebbe portare il Piemonte a ottenere le maggiori competenze, come previsto dalla Costituzione, su materie ritenute di particolare interesse per il nostro territorio e il proprio futuro. Abbiamo ricordato come anche Lombardia e Veneto abbiano già avviato questo percorso e abbiamo chiesto al Governo di avviare la trattative con le Regioni per arrivare all'intesa. Il ministro ci ha spiegato che avvierà prima il confronto interno con il Governo e i ministri competenti per le materie interessate, per arrivare poi a un incontro tra le tre Regioni o individualmente Regione per Regione e i ministri al fine di valutare le proposte e concludere l'iter. Si tratta di un passaggio fondamentale e particolarmente significativo”.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.