Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

16/07/2010
Calcio Lega Pro: continua lo stillicidio di società. Anche la Pro Vercelli è fuori

n questo pomeriggio altre sei società professionistiche sono state escluse da rispettivi campionati: in serie B è stato detto “no” all'Ancona. In Prima Divisione, è stato escluso il Figline, mentre in seconda sono state bocciate le iscrizioni di Potenza, Legnano, Pro Vercelli e Sangiustese. A queste esclusioni vanno aggiunte quelle già decise nelle scorse settimane che hanno colpito Arezzo, Real Marcianise, Rimini, Mantova, Gallipoli e Perugia, in Prima Divisione e Manfredonia, Olbia, Cassino, Pro Vasto, Alghero, Itala San Marco, Monopoli, Pescina e Scafatese in Seconda Divisione.
In totale le squadre bocciate tra serie B e Legapro sono 21. Il Consiglio Federale, dopo le verifiche effettuate dalle apposite commissioni, ha concesso la licenza per la stagione 2010-2011 ad Ascoli e Portogruaro in B, Cavese, Cremonese, Foggia, Gubbio, Salernitana, Spal, Triestina e Viareggio in Prima divisione, e Chieti, Crociati Noceto, Fondi, Gavorrano, Milazzo, Montichiari, Paganese, Prato, Rodengo Saiano, Sangiovannese e Villacidrese per la Seconda.
«Ventuno squadre sono uscite dal sistema, è un tributo di sangue, ma anche una situazione che noi denunciamo da almeno due o tre anni. Previsioni? Il prossimo anno sarà anche peggio». Questo l'amaro commento rilasciato al Corriere dello Sport dal presidente della Lega Pro, Mario Macalli. Sempre al Corriere dello Sport ha poi aggiunto: «anche quelle squadre che sono riuscite ad iscriversi, non so se in futuro avranno un euro. È una situazione inaccettabile, per questo il consiglio federale mi ha concesso la delega da subito per la riforma dei campionati. Non ci metterò molto a presentare delle proposte».E c'è già chi avanza alcune ipotesi: per esempio? Una LegaPro unica con tre gironi.

Effebi




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.