Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

08/09/2010
Star trek compie 44 anni e ancora fa parlare di se.

Otto settembre. 44 anni fa, sulla Nbc, andava in onda il primo, primissimo episodio di Star Trek. Nessuno poteva immaginare che quel telefilm, poi moltiplicatosi in diverse serie tv e undici film, avrebbe cambiato (per sempre) la fantascienza. Andando ad influenzare con la propria originalità, l’immaginario collettivo su scala planetaria.

Scrive Wikipedia: “La serie televisiva, pur rimanendo una serie d'intrattenimento, ha proposto temi importanti dal punto di vista sociale, etico e politico. Per la prima volta nella storia della televisione un giapponese, una donna di origine africana, diversi americani, uno scozzese, un alieno e un russo, nel momento in cui il mondo era spaccato in due dalla Guerra fredda, si trovavano a lavorare insieme nello stesso equipaggio, a esplorare l'universo alla ricerca di nuove culture con cui dare vita a reciproci scambi in nome dell'uguaglianza e della pace”. Senza contare le fantascientifiche innovazioni che, oggi, in gran parte sono state raggiunte e magari superate dalla tecnologia. I comunicatori diventati telefoni cellulari, i computer superveloci, i traduttori istantanei, la medicina. Fino al teletrasporto e alla velocità di curvatura, progetti attorno ai quali schiere di scienziati, ancora oggi, lavorano giorno dopo giorno con straordinari risultati. Tanto che Star Trek, più di tutte le altre serie di fantascienza, può considerarsi un prodotto precursore del futuro. Un futuro che, in parte, stiamo già vivendo.

Temi etici e sociali, buon impatto visivo, idee innovative per la televisione e il cinema. Star Trek in 44 anni di storia è stato tutto questo. Con un messaggio ben preciso, affidato ai telespettatori di ogni razza ed età, che è probabilmente il segreto del successo fin qui ottenuto in ogni angolo del globo. Un messaggio di speranza. Perché Star Trek è soprattutto la visione “positiva” del nostro futuro. L’esempio che, superando le difficoltà e le devianze, c’è la possibilità di un futuro migliore. Anche esplorando lo spazio. Era questo il messaggio di Gene Roddenberry, il papà della serie. E’ questo il messaggio che, dopo tanti anni, rende ancora attuale Star Trek. Al cinema come in tv. Buon compleanno Star Trek. Altri cento di questi giorni…

fonte: www.startreknews.too.it





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.