Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

03/12/2010
La Regione ha un indebitamento impegnativo e cattivo.

“Abbiamo un indebitamento impegnativo e cattivo, perché anche con problemi legati ai derivati”: è quanto ha sostenuto il presidente della Regione, Roberto Cota, intervenendo il 3 dicembre a palazzo Lascaris ad una tavola rotonda organizzata da Finpiemonte Partecipazioni sul tema “Finanzia, competitività e territorio” nell'ambito della presentazione del bilancio sociale. Erano presenti anche gli assessori Massimo Giordano ed Elena Maccanti.

Nel suo discorso, Cota ha sottolineato che “l’indebitamento è stato ereditato dall’amministrazione di centrosinistra che mi ha preceduto alla guida del Piemonte” ed ha ricordato le misure attuate dalla sua Giunta per rilanciare l’occupazione e la competitività. I prossimi interventi saranno nel settore dei trasporti e nel campo della sanità, che da sola assorbe oltre l’80% dell’intero bilancio. Sarà inoltre varata un’operazione di ristrutturazione del debito regionale”.

L’amministratore delegato della Cassa Depositi e Prestiti, Giovanni Gorno Tampini, ha reso noto che è stata definita l’erogazione di un prestito alla Regione di 522 milioni di euro che sarà destinato ai settori indicati da Cota: trasporti, ricerca, innovazione, opere pubbliche e sanità.

L’assessore Giordano ha dal canto suo dichiarato che la Regione varerà nei prossimi giorni un’iniziativa mirata al taglio dei tempi dei pagamenti della pubblica amministrazione alle imprese: “Gli imprenditori chiedono solo tre cose: ottenere i pagamenti in tempi rapidi, avere a che fare con una burocrazia non oscurantista, e quando hanno rapporti con il sistema bancario non essere taglieggiati. Gli dobbiamo dare almeno queste tre cose, che il nostro piano sulla competitività prevede. Ma noi abbiamo previsto molto, molto di più, e tutto ciò che è in più aumenta ulteriormente la competitività del nostro sistema economico”.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.