Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

16/12/2010
Valenza, il 21 dicembre concerto di Natale al Teatro Sociale.

L’Amministrazione comunale, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio comunale, hanno voluto quest’anno augurare buone feste e buon 2011 a tutta la cittadinanza valenzana, attraverso una piacevole serata musicale che vedrà esibirsi Martedì 21 Dicembre, dalle ore 21,00, sul palco del Teatro Sociale, due importanti formazioni che proprio nella nostra città sono nate e stanno compiendo un importante percorso musicale che li ha fatti conoscere ed apprezzare.
Si tratta del JOY SINGERS CHOIR e del JAZZ VALENZA QUINTET.
Il gruppo vocale "THE JOY SINGERS CHOIR" nasce nel 1997 da un’ idea di responsabili ed insegnanti del CIRCOLO AMICI DELLA MUSICA "Prof. P. Piacentini" di Valenza, come naturale evoluzione ed espressione della Classe di Canto Corale.
Dalla formazione iniziale ad oggi, attraverso un processo di crescita costantemente commisurato alla propria natura amatoriale ma perseguito con grande determinazione ed entusiasmo, l'organico del JSC si è ampliato con l'apporto di nuove e stimolanti partecipazioni.
Attualmente il coro è costituito da un gruppo eterogeneo di circa 30 appassionati non professionisti, suddivisi nelle quattro sezioni che caratterizzano ogni insieme vocale polifonico, soprani, contralti, tenori e bassi.
Le esecuzioni sono accompagnate da una formazione strumentale composta da piano & tastiere, chitarra, sax, basso, percussioni e lead voice.
I programmi dei concerti sono ispirati alla musica nera afro-americana, partendo dalla tradizione religiosa dello Spiritual, attraverso i ritmi del Contemporary Gospel, con forti contaminazioni Funky e Soul, fino a brani più sofisticati del repertorio Jazz moderno, con estemporanee escursioni verso il Pop, con cover di artisti di successo contemporanei.
Di diversa struttura, ma anch'essi legati all'espressione della spiritualità da cui trae origine il Gospel, non mancano brani classici della liturgia cattolica per l'accompagnamento di cerimonie ed eventi religiosi.
Il repertorio del JSC, oggi orientato principalmente al Contemporary Gospel, è dunque il risultato di un'accurata ed attenta ricerca nell'ambito dei generi musicali di riferimento, con particolare predilezione per i brani caratterizzati da spiccati contenuti ritmici e da strutture armoniche articolate e mai banali, spesso proposti in originali e personalissimi arrangiamenti.
Con oltre 200 esibizioni, dal 2000 in avanti, presso teatri, scuole, strutture commerciali, locali privati, in occasione di collaborazioni con artisti di livello nazionale ed internazionale, manifestazioni e concorsi organizzati da enti pubblici e privati, eventi a scopo benefico ed a contorno di cerimonie e funzioni religiose, The JOY SINGERS CHOIR persegue l'obiettivo di coinvolgere quante più persone possibile, in particolar modo i giovani, all'ascolto di generi certamente "non convenzionali" per la nostra cultura musicale, diffondendone la conoscenza.
Ogni concerto o esibizione, indipendentemente dal rilievo pubblico o dalla natura dell'evento in cui è inserito, rappresenta per il coro l'opportunità di vivere nuove emozioni e di condividerle con chi ascolta, oltre a rappresentare lo stimolo per migliorare qualità e livello tecnico, anche grazie ai professionisti della musica che collaborano con la nostra formazione.
Il JSC è teso ad esplorare nuove dimensioni di espressione ed a raggiungere maggiore maturità e qualità interpretativa, per rendere sempre più efficaci, coinvolgenti ed emozionanti le occasioni di incontro con chi ama questo genere musicale o con chi, per la prima volta, si trovasse ad ascoltarlo.
L’originalità degli arrangiamenti e l’estro compositivo del M° Andrea GIRBAUDO, uniti alla raffinata tecnica vocale della Prof.ssa Silvia BENZI, caratterizzano l’indirizzo artistico del THE JOY SINGERS CHOIR e ne costituiscono la qualificata guida didattica. Uniformità, ritmo e precisione esecutiva sono il risultato della direzione accurata ed energica di Claùdiu PADURARU.


La formazione del JAZZ VALENZA QUINTET rappresenta il nucleo della Big Band jazz Valenza “Bankdau – rhepes”, formatasi qualche mese fa ed esibitasi per la prima volta con grandissimo successo nell’ultima Festa di San Giacomo lo scorso mese di Luglio.
La Formazione vede Felice Reggio alla tromba, Claudio Capurro al sax alto, Giorgio Zucchelli al pianoforte, Gianluca Porta al basso elettrico e Massimo Grecchi alla batteria.
Capitanata da Giorgio ZUCCHELLI, valenzano nonché creatore e direttore della Big Band
Felice REGGIO, nell’arco della sua ricchissima carriera, inizia come solista nella band di Giorgio Gaslini nel 1992 e quindi in quella di Gianni Basso con la quale registra diversi album alla fine degli anni Ottanta. Nel 1994 registra col pianista americano Harold Danko il disco “Three for Chet”, molto apprezzato dalla critica. Nel 1998 incide un disco in duo col pianista Renato Sellani. Partecipa anche a diverse grandi orchestre sia nell’ambito del jazz e della musica leggera (Quincy Jones, Ray Charles, Ennio Morricone, Gianni Ferrio, Augusto Martelli) che nel campo della musica classica (Orchestra Sinfonica della RAI, Filarmonici di Torino, Orchestra del Teatro Regio, del Teatro Carlo Felice). Ha suonato o collaborato con artisti di fama internazionale del calibro di Chet Baker, Toots Thielemans, Art Farmer, Jhonny Griffin, Enrico Rava, e tantissimi altri.
Claudio CAPURRO è ritenuto il capofila dei sassofonisti genovesi. Dotato di grande tecnica e straordinarie doti espressive si trova perfettamente a suo agio sia che suoni il contralto, il soprano, il flauto o il clarinetto. Vanta una lunga carriera: dal 1988 nell’orchestra di Paolo Conte, per collaborare poi con Clark Terry, Tullio de Piscopo, Kenny Wheeler, Franco Ambrosetti, Lee Konitz, nonché molti altri grandi musicisti stranieri ed i più apprezzati jazzisti italiani.
Massimo GRECCHI inizia a suonare la batteria a 16 anni e si forma con uno dei più stimati capiscuola del batterismo italiano, Enrico Lucchini; prosegue poi nell’evoluzione musicale attraverso una serie di incontri e collaborazioni in campo jazzistico, rock, pop, funk.

L’ingresso è libero.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.