Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

18/04/2011
Nuovo allestimento per il museo di Scienze naturali di Torino.

Inizieranno a maggio, dopo un lungo percorso di ideazione e progettazione, per terminare entro la primavera 2012 i lavori del nuovo allestimento permanente del 14° lotto del Museo regionale di Scienze naturali.
Il progetto, che si avvale di Giorgio Celli come direttore scientifico, si sviluppa su una superficie complessiva di 1500 mq e permetterà di restituire ai cittadini la fruizione del patrimonio di reperti conservati nel corso del tempo. Il Mrsn si collocherà così tra i più importanti musei scientifici europei.

L’allestimento moderno e altamente interattivo prescelto farà del Museo un vero e proprio tempio della biodiversità e si articolerà in quattro sezioni tematiche:

La diversità della natura. Le straordinarie collezioni del Museo escono dai depositi per raccontare la variabilità del mondo vivente e non vivente in una moderna Wunderkammer ispirata alle seicentesche “Stanze delle Meraviglie”.

Selezione, adattamenti, evoluzione. L’incontro con Darwin e con i temi della variabilità, della selezione naturale e degli adattamenti agli ambienti - elementi centrali della teoria dell’evoluzione - attraverso exhibit interattivi e uno spettacolare filmato introduce le dinamiche che sottendono la diversità della natura e la sua trasformazione nel corso del tempo.

Le origini della diversità. Il modello gigante di DNA, la grande “cellula interattiva”, postazioni multimediali e una grande parete di conchiglie marine sono alcuni degli elementi per scoprire come le mutazioni e la riproduzione sessuale mescolino di continuo il patrimonio genetico degli organismi viventi.

Un mondo di relazioni. La foresta pluviale del Madagascar, tra i biomi biologicamente più ricchi del mondo, è anche esempio delle delicate relazioni tra l’uomo e l’ambiente. La ricostruzione di una porzione di foresta con i suoi abitanti, la ricchezza e lo sfruttamento delle risorse minerarie, la capanna e la vita dell’uomo, lo sviluppo dell’agricoltura aprono una prospettiva dinamica sulla complessità dell’ecosistema forestale e sui problemi legati alla sua conservazione.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.