Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

03/10/2011
Nasce la Barolo&Castles Foundation.

Si chiama Barolo&Castles Foundation l’organismo promosso dall’assessorato al Turismo della Regione con l’obiettivo di gestire in modo diretto e integrato il “sistema castelli” che si sviluppa attorno al WiMu, Museo del Vino di Barolo.

Il progetto parte con l’immediata disponibilità dei Comuni di Barolo, che ha già messo a disposizione il castello dei marchesi Falletti, Roddi, una volta ultimati i lavori di restauro, e Serralunga d’Alba, che ha definito una convenzione con la Soprintendenza per i Beni architettonici per riacquisire la disponibilità diretta del castello.

“Alla Fondazione spetterà il compito di curare la gestione integrata dei tre beni, comprese le aperture e chiusure e di individuare il partner privato con cui collaborare per il WiMu - illustra l’assessore regionale al Turismo, Alberto Cirio - Inoltre, la Barolo&Castles Foundation si occuperà di cercare le risorse necessarie per la promozione e la realizzazione degli eventi che questi castelli organizzano, con Barolo già palcoscenico naturale del vino, Roddi che diventerà la sede di tutti gli eventi legati al tartufo e Serralunga, il cui castello potrà essere rilanciato grazie alla sinergia con la neonata associazione Amici di Serralunga, che raccoglie produttori e imprenditori del settore turistico ed enogastronomico”.

Secondo Cirio, “i nostri castelli non hanno nulla da invidiare a quelli della Loira, bisogna solo promuoverli di più e meglio. Quelli di Barolo, Roddi e Serralunga sono i primi che attraverso la nuova Fondazione mettiamo in rete, con l’obiettivo di estendere presto il progetto a tutto il sistema dei castelli delle Langhe e del Piemonte”.

Tutti gli incarichi della fondazione sono gratuiti e vengono svolti con esclusivo spirito di servizio per il territorio. Il cda è composto da Tino Cornaglia (presidente), Luigi Barbero (vicepresidente), Renata Bianco (assessore al Turismo di Barolo), Matteo Cavallotto (vicesindaco di Roddi), Gianfranco Capoccia (sindaco di Serralunga d’Alba). Roberto Berzia, Massimo Lavelli e Gabriella Rossotti formano il collegio dei revisori.




Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.