Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

25/10/2011
Il primo bilancio sociale di Finpiemonte S.p.A.

Guardare in modo nuovo le proprie attività coniugando un percorso di valorizzazione della trasparenza e del dialogo con i molti interlocutori coinvolti è l’obiettivo del primo bilancio sociale di Finpiemonte S.p.A, presentato il 20 ottobre presso il Circolo dei Lettori di Torino dal presidente, Massimo Feira e dall’assessore regionale ai Rapporti con le società partecipate, Elena Maccanti.

La finanziaria intende infatti far conoscere in modo trasparente, verificabile e comprensibile a tutti, oltre ai numeri e alle attività realizzate nel corso del 2010, la propria identità, i principi ispiratori e il ruolo nei confronti dei propri interlocutori secondo il concetto chiave che le risorse economiche, umane ed intellettuali sono al servizio del territorio per supportare la competitività del sistema economico e sociale piemontese.

Significativa la valutazione dell’impatto delle attività: per quanto riguarda le erogazioni delle agevolazioni, si è calcolato che gli oltre 400 milioni di euro erogati hanno portato complessivamente all’attivazione di progetti e iniziative per 1,11 miliardi di euro, con una leva quindi pari a 2,78. Prendendo invece in considerazione l’elemento dono ogni euro erogato ha generato investimenti per 6,27 euro.

Al fine di coordinarsi al meglio con la Regione, il riferimento scelto per la rendicontazione è il metodo elaborato durante la realizzazione dei bilanci sociali della Regione stessa in collaborazione con la Facoltà di Economia dell’Università di Torino, l’Ires Piemonte e l’Ordine dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili di Ivrea, Pinerolo e Torino.

“Questo primo bilancio sociale - ha detto l’assessore Maccanti - è uno strumento importante che mette nero su bianco la voglia di raccontarsi di Finpiemonte S.p.A, di comunicare nella massima trasparenza chi è, cosa fa e come lo fa. Si tratta di un lavoro estremamente valido, da cui emerge la passione di quanti lo hanno realizzato, che mi auguro utile in particolare al sistema degli enti locali piemontesi. La più importante finanziaria regionale, che vanta nel 2010 ottimi risultati di gestione grazie anche a un incremento significativo delle erogazioni senza un conseguente aumento dei costi, vuole essere sempre più vicina al sistema economico e produttivo piemontese: in un momento difficile come quello attuale, oltre alla quantità delle risorse, è importare lavorare sulla qualità delle stesse. E in questo senso, attraverso numerosi progetti di sviluppo attivati su tutto il territorio regionale, Finpiemonte sta facendo davvero un ottimo lavoro”.

"Il documento - ha sottolineato Feira - vuole rappresentare un ulteriore elemento di trasparenza e chiarezza sulle attività di Finpiemonte. È inoltre manifestazione della volontà di perseguire una sempre maggiore efficacia ed efficienza dei servizi; il rapporto di fiducia e trasparenza con il territorio è una priorità cui ci si augura di aver contribuito attivamente con questa pubblicazione”.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.