Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

16/11/2011
Per la prima volta migliorano i conti della sanità piemontese.

La sanità piemontese ha speso nei primi nove mesi di quest’anno 56 milioni di euro in meno rispetto allo stesso periodo del 2010. La previsione è quella di arrivare entro fine anno ad un risparmio tra gli 80 e i 100 milioni.
Sono i dati che l’assessore alla Sanità, Paolo Monferino, ha illustrato il 16 novembre durante la seduta della IV Commissione del Consiglio regionale.

Nel periodo gennaio-settembre 2010 il totale dei costi per la gestione ordinaria della sanità ammontava a 6 miliardi e 496 milioni di euro. Per lo stesso periodo del 2011 la spesa è stata di 6 miliardi e 440 milioni. Qualche dato aggiuntivo: il costo della sanità nel primo trimestre 2010 ammontava a 2 miliardi e 173 milioni, nel primo trimestre del 2011 a 2 miliardi e 155 milioni di euro, con una diminuzione di 28 milioni di euro. Nel progressivo di spesa, a giugno si è registrato un rallentamento del calo dei costi: 4 miliardi e 335 milioni di euro nel 2010 contro i 4 miliardi e 321 milioni di euro nel 2011.

“Di fatto - commenta l’assessore Monferino - se consideriamo i dati relativi al giugno 2010 e al giugno 2011 è come se avessimo perso una parte del vantaggio del primo trimestre. In realtà, subito dopo il mese di giugno, si è registrata un’accelerazione delle economie. Stiamo recuperando celermente, tanto che al mese di settembre il risparmio dei costi della sanità piemontese risaliva a 56 milioni. Confermo che entro la fine dell’anno arriveremo ad un risparmio tra gli 80 ed i 100 milioni”.

‘E' la prima volta in 15 anni - sottolinea il presidente Roberto Cota - che i conti della sanità sono migliorati. Mi sembra un risultato importante. Adesso spingiamo sull'acceleratore per realizzare la riforma così da avere un'organizzazione efficiente e moderna che garantisca i servizi senza riempirci di debiti”.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.