Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

20/12/2011
Le decisioni della Giunta Regionale del 19 dicembre.

Coordinamento delle manifestazioni fieristiche torinesi, trasferimento di partecipazioni regionali, sicurezza alimentare nelle manifestazioni temporanee, Parco scientifico per le malattie autoimmuni sono i principali argomenti esaminati il 19 dicembre dalla Giunta regionale. La seduta è stata coordinata dal presidente Roberto Cota.

Coordinamento fieristico. Disposta, su proposta del presidente Roberto Cota e dell’assessore William Casoni, la sottoscrizione di un protocollo d’intesa tra Regione, Provincia, Comune e Camera di Commercio di Torino e GL Events Italia per l’istituzione di un tavolo di coordinamento che assuma il ruolo di cabina di regia delle iniziative fieristiche pubbliche e private di qualifica nazionale e internazionale da programmare nei prossimi anni a Torino. L’obiettivo è coordinare gli indirizzi strategici e operativi ed ottimizzare l’impiego delle risorse in un settore che può costituire un’importante leva di sviluppo degli investimenti turistici e professionali.

Trasferimento partecipazioni regionali. Saranno trasferite a Finpiemonte Partecipazioni, su proposta dell’assessore Elena Maccanti, una serie di quote di società a partecipazione regionale utilizzando il sistema del conferimento a seguito di aumento di capitale, che non comporta così incrementi di spesa per la Regione. Le società interessate sono CAAT, Città Studi, Expo Piemonte, GEAC, Icarus, MIAC, SACE, Sagat e Terme di Acqui. L’operazione avverrà durante l’assemblea straordinaria di Finpiemonte Partecipazioni del 29 dicembre 2011.

Sicurezza alimentare nelle manifestazioni temporanee. Entreranno in vigore il 1° gennaio 2012 le linee guida per l’applicazione della normativa comunitaria sulla sicurezza alimentare nell’ambito delle manifestazioni temporanee, ovvero le sagre, le fiere, le feste campestri, gli eventi sportivi o religiosi o politici o divulgativi dove è prevista la distribuzione di cibo e/o bevande. Particolare attenzione viene dedicata ai requisiti generali in materia di igiene per la preparazione e somministrazione degli alimenti che devono essere rispettati dagli operatori che effettuano il servizio e dalle strutture utilizzate.

Parco scientifico malattie autoimmuni. La Regione, su proposta degli assessori Massimo Giordano e Paolo Monferino, ha stabilito di partecipare alla costituzione del comitato promotore per la realizzazione a Novara di un parco scientifico per la ricerca traslazionale sulle malattie autoimmuni. Il progetto intende valorizzare ed espandere le eccellenze scientifiche formatesi presso i dipartimenti di Scienze mediche e Medicina clinica e sperimentale dell’Università del Piemonte orientale, anche in vista della realizzazione della nuova Città della salute, nonché rappresentare un elemento di attrazione per le imprese che intendono sviluppare nuovi strumenti diagnostici e terapeutici.

Sono stati inoltre approvati:

- su proposta degli assessori Ugo Cavallera e Giovanna Quaglia, gli accordi di programma per la valorizzazione dei paesaggi vitivinicoli del Piemonte che saranno sottoscritti da Regione, Province di Alessandria e Asti, Comuni di Castelletto Molina, Pino d’Asti, Portacomaro e La Morra;

- su proposta dell’assessore Barbara Bonino, la proroga dell’affidamento al Gruppo Torinese Trasporti della concessione dell’infrastruttura delle Ferrovie Torino-Ceres e del Canavese fino all’ingresso della Regione nella società di gestione, e comunque non oltre il 31 dicembre 2012;

- su proposta dell’assessore Elena Maccanti, l’indirizzo a SCR Piemonte di procedere alla parziale sottoscrizione dell’aumento di capitale di Villa Melano S.p.A, che si occupa della riqualificazione della struttura sita nel territorio di Rivoli;

- su proposta dell’assessore Roberto Ravello, il rinvio al 1° gennaio 2013, per evitare nuovi costi alle imprese interessate, della triplicazione del canone per le utenze che utilizzano per fini diversi dal consumo umano acque riservate a tale uso o erogate a terzi mediante impianti di acquedotto che hanno carattere di pubblico interesse;

- su proposta dell’assessore Claudio Sacchetto, il secondo piano di ricomposizione fondiaria delle aree irrigue sottese agli invasi dell’Ostola e della Ravasanella, presentato dal Consorzio di bonifica della Baraggia biellese e vercellese.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.