Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

18/05/2012
Ritorna il bando per il commercio urbano.

Nuovo bando per il sostegno degli Organi associati d’impresa (OADI), ossia i gruppi di commercianti che hanno unito le forze per sviluppare e rendere economicamente più attivo il settore mediante l’adesione dei loro Comuni ad un percorso preciso, definito dalla Regione Piemonte e che prevede iniziative mirate a rivitalizzare i cosiddetti “centri commerciali naturali”.

La presentazione ad una cinquantina tra rappresentanti degli organismi esistenti (c’erano Bra, Savigliano, Torino, Racconigi, Gattinara, Asti, Casale, Alba, Alessandria, Novi Ligure, Orbassano, Borgosesia, Biella, Caluso, Rivarolo, Nizza Monferrato) e delle associazioni di categoria si è svolta il 16 maggio a Torino.

“Anche in un momento di ristrettezze come quello che stiamo vivendo - ha sottolineato l’assessore regionale al Commercio, William Casoni - abbiamo voluto sostenere il commercio cittadino e soprattutto offrire uno stimolo per essere sempre più competitivi sul mercato. Quest’anno la Regione ha a disposizione 722.000 euro, che devono essere impiegati a realizzare progetti mirati a creare una rete di servizi che invoglino i clienti a fare acquisti nei negozi di città. La concorrenza con la grande distribuzione è forte, ma è attraverso la creazione di un sistema e l’innovazione dei servizi offerti che i centri commerciali naturali acquistano nuove potenzialità di espansione e sviluppo economico”.

Tra le iniziative finanziabili la creazione di spazi per la gestione di servizi comuni, le iniziative di fidelizzazione della clientela attraverso, per esempio, la creazione di carte accoglienza per sconti e regali oppure ancora le iniziative promozionali come la creazione di punti di informazione o la realizzazione di eventi e manifestazioni promozionali. Tra le novità di quest’anno, l’ulteriore diminuzione del finanziamento per le consulenze, che dal già basso 25 per cento passa al 10 per cento.

“Dobbiamo sostenere le iniziative commerciali - ha proseguito Casoni - e rendere gli OADI competitivi e soprattutto appetibili per una clientela sempre più alla ricerca della qualità e disposta anche a muoversi per raggiungere un centro commerciale naturale che sappia offrire prodotti del territorio abbinati a servizi utili come il baby parking, la spesa recapitata a casa o l’innovativa figura del personal shopper che tanto piace agli stranieri”.





Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.