Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

08/10/2012
Il Piemonte attuerà subito le norme per ridurre i costi della politica.

“Le norme sulla riduzione dei costi della politica vanno bene, non solo non le impugneremo, ma rispondono a quello che stiamo già facendo e ad una nostra sollecitazione. Le attueremo subito e, anche in questo caso, dico chiaramente che questa è la linea alla quale tutti dovranno attenersi”: è quanto ha dichiarato il presidente della Regione, Roberto Cota, in riferimento ai provvedimenti varati il 4 ottobre dal Consiglio dei ministri.

Dopo aver rilevato che comunque “i parlamentari sono ancora mille”, Cota ha sostenuto che “va respinto l’attacco alle amministrazioni locali” e che “è solo il federalismo che può rappresentare una via d’uscita alla perdita di competitività dei territori, che hanno bisogno di politiche fiscali di alleggerimento sul sistema del lavoro e delle imprese”.

Il presidente si è poi soffermato su altri due argomenti: “Perché è stata concessa una deroga al patto di stabilità della Regione Sicilia, mentre il Comune di Torino ha dovuto sforare? Non è giusto. Non mi interessa che il sindaco Fassino sia di un’altra parte politica, lo sostengo. Che dire poi dei sindaci che vorrebbero fare gli interventi per la messa in sicurezza degli edifici scolastici e non possono? In questo caso chi è intervenuta ad aiutarli è stata la Regione”.

Infine, ha sostenuto che "le Regioni sono sotto attacco. Quello dei costi della politica è un tema importante, così come il sistema dei controlli per evitare che possa succedere quello che è successo nel Lazio. Stiamo però molto attenti a non delegittimare la democrazia e a non dare la sponda a campagne contro il federalismo e gli enti locali. Fare questo vorrebbe dire, prima di tutto, toglierci l'unica via di uscita dalla crisi".







Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.