Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

10/11/2012
Come superare la crisi dell’artigianato.

Il convegno inaugurale di Artò, svoltosi il 9 novembre, ha visto i relatori sostenere che aiutare le imprese ad affacciarsi sul mercato internazionale, facilitare l'accesso al credito e sostenere l'aggregazione tra le aziende sono gli elementi su cui puntare per superare la crisi e guardare al futuro dell'artigianato.

Il presidente della Regione, Roberto Cota, ha ricordato i 57 milioni di euro messi a disposizione con l'approvazione, nell'ultima riunione di Giunta, della normativa che facilita l'accesso al fondo di riassicurazione di Artigiancassa ed ha aggiunto che “gli artigiani piemontesi, con forza, rivendicano l’orgoglio artigiano. Hanno ragione, e come presidente della Regione sono profondo estimatore del loro lavoro e delle loro capacità. L'orgoglio, però, non basta, se ci troviamo di fronte a politiche completamente sbagliate che non solo non aiutano il sistema, ma lo danneggiano. La situazione è paradossale: in Piemonte cerchiamo di fare di tutto per contrastare la crisi con misure anticicliche, a Roma massacrano chi lavora e produce con le tasse".

In Piemonte sono presenti circa 150.000 imprese artigiane. L'obiettivo è permettere che nuovi imprenditori entrino nel settore e che anche le aziende di piccole dimensioni, che rappresentano il futuro dell'economia piemontese, possano con il tempo mostrare anche all'estero l'eccellenza dell'artigianato italiano. In questa prospettiva svolge un ruolo importante il Centro estero per l'Internazionalizzazione che, in collaborazione con la Regione Piemonte e la Camera di Commercio di Torino, ha creato un sistema che permette di garantire l'assistenza attraverso consulenze per le singole Province, l'attuazione di iniziative rivolte alle piccole imprese, l'incremento dei progetti di filiera e di mercato e un piano per attirare capitali stranieri sul territorio.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.