Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

18/12/2012
Le decisioni della Giunta regionale del 18 dicembre.

Sanità, amianto, internazionalizzazione, impiantistica sportiva, sport invernali e vendita degli alloggi sociali sono i principali argomenti esaminati il 18 dicembre dalla Giunta regionale. La riunione è stata coordinata dal presidente Roberto Cota.

Sanità. Come proposto dall’assessore Paolo Monferino, sono state approvate le seguenti delibere:

- le disposizioni alle strutture socio-sanitarie per anziani che, per accogliere un’utenza esclusivamente privata, intendono realizzare interventi per ottenere la sola autorizzazione al funzionamento senza successiva richiesta di accreditamento;

- una programmazione della rete ospedaliera che, in applicazione della legge nazionale n.135/2012 (spending review), prevede un numero di posti letto massimo corrispondente a 3,7 per mille abitanti, da ottenere con l’omogeneizzazione della distribuzione tra le varie aree territoriali, la revisione della rete di postacuzie e la continuazione delle cure a livello domiciliare o nelle costituende strutture di cure intermedie, l’indicazione alle aziende sanitarie di definire le nuove dotazioni di posti letto correlandole con le altre aziende della stessa area di riferimento;

- l’attribuzione all’aso Città della Salute di Torino del coordinamento, dal 1° gennaio 2013, della gestione e dello sviluppo del sistema informatico dell’emergenza a livello piemontese, in quanto si ritiene che la gestione diretta sia strategica per il suo corretto funzionamento;

- i nuovi requisiti delle strutture residenziali e semiresidenziali che accolgono i minori temporaneamente allontanati dalla propria famiglia ed i nuclei genitori/bambino, che si pongono l’obiettivo di una maggiore sostenibilità e flessibilità delle stesse e che dovranno essere applicati entro un anno;

- la continuazione dell’attività della Biblioteca virtuale per la salute e il riaffidamento all’asl TO3 di proseguire il coordinamento a livello piemontese.

Amianto. Il protocollo per la gestione di esposti e segnalazioni sulla presenza negli edifici di coperture in cemento-amianto intende, come proposto dagli assessori Paolo Monferino e Roberto Ravello, stabilire precisi criteri per la valutazione del rischio da esposizione e assegnare gradi di priorità il più possibile oggettivi, in modo da assegnare le risorse pubbliche e private necessarie per la rimozione.

Internazionalizzazione. Sarà Ceipiemonte, su proposta dell’assessore Massimo Giordano, a dare esecuzione ai progetti intergrati di filiera e di mercato inseriti nel Piano strategico per l’internazionalizzazione, che dovranno essere attuati con il sostegno della Regione, del sistema delle Camere di Commercio e delle imprese interessate. L’elenco comprende 16 progetti di filiera (aerospazio, automotive, Ict, logistica, rubinetteria, editoria, design, elettrodomestici, oreficeria, energia, biomedicale, tessile, automazione, agroalimentare) per un valore complessivo di 10,5 milioni di euro e 15 progetti di mercato per un valore di 3,2 milioni.

Impiantistica sportiva. Il piano annuale degli interventi proposto dall’assessore Alberto Cirio stanzia due milioni di euro per attivare e sostenere con la metodologia del bando per contributi lo sviluppo, il potenziamento e la qualificazione degli impianti sportivi presenti in Piemonte, con lo scopo di permettere lo svolgimento di manifestazioni a carattere nazionale ed internazionale e di adeguare quelli esistenti ma inutilizzabili perché non conformi alle norme di sicurezza ed igienico-sanitarie.

Sport invernali. Definiti, su proposta dell’assessore Alberto Cirio, il programma triennale 2012-2014 che si propone di favorire la sicurezza delle aree sciabili e della pratica degli sport sulla neve mediante la concessione di contributi agli enti, imprese ed associazioni proprietari degli impianti in modo da riqualificare e potenziare il patrimonio impiantistico e l’offerta turistica, e il programma annuale per le stazioni sciistiche. Per il 2012 le risorse a disposizione ammontano complessivamente ad 1.170.000 euro.

Vendita alloggi sociali. Il regolamento regionale proposto dal vicepresidente Ugo Cavallera fissa le norme per la vendita degli alloggi di edilizia sociale. In particolare, definisce le modalità di presentazione delle proposte, il reinvestimento dei proventi, i modi di restituzione alla Regione delle somme così ottenute.

Sono inoltre stati approvati:

- su proposta del vicepresidente Ugo Cavallera, la variante al piano regolatore di Cambiano (To);

- su proposta dell’assessore William Casoni, il protocollo per la metanizzazione delle rete autostradale di Piemonte, Lombardia, Liguria ed Emilia Romagna;

- su proposta dell’assessore Michele Coppola, il testo del protocollo d’intesa tra Regione Piemonte, Città ed Università di Torino per lo sviluppo della banca dati on line del servizio Informagiovani;

- su proposta dell’assessore Massimo Giordano, la proroga al 31 ottobre 2012 della validità dell’accordo per la realizzazione della nuova sede della cooperativa sociale La Cometa a Trecate (No);

- su proposta dell’assessore Roberto Ravello, il programma operativo regionale di attuazione del Piano di gestione del distretto idrografico del Po e l’acquisizione in proprietà delle apparecchiature che costituiscono la rete radio di protezione civile Emercom.Net.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.