Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

25/12/2012
Valenza, autosalone nasconde vendite per oltre 10 milioni e mezzo.

Più di 10 milioni e mezzo di euro di vendite non dichiarate e oltre un milione e mezzo di I.V.A. evasa: è questo il bilancio di una verifica fiscale condotta dalle Fiamme Gialle di Valenza nei confronti di una ditta del valenzano, già attiva nel commercio di autoveicoli. Sul conto dell’azienda erano state in particolare rilevate alcune anomalie per il tramite dell’Anagrafe Tributaria, che avevano indotto i finanzieri della Compagnia di Valenza a effettuare una visita di controllo finalizzata ad appurare la posizione del contribuente nei confronti dell’Erario.

Le indagini, durate diversi mesi anche a causa della frammentarietà della documentazione contabile rinvenuta nelle prime fasi della verifica, hanno portato alla luce vendite “in nero” per circa 10 milioni e mezzo di euro.
Ciò, anche grazie alle risultanze di un procedimento penale relativo a una serie di truffe commesse dal legale rappresentante della società nei confronti di alcuni clienti.
Costui dovrà ora rispondere innanzi all’Autorità Giudiziaria anche dei reati di occultamento o distruzione delle scritture contabili obbligatorie nonché di omessa dichiarazione ai fini delle Imposte dirette e dell’IVA, avendo in entrambi i casi superato la soglia di punibilità prevista dalla normativa penale tributaria per tale delitto. Per il recupero a tassazione degli importi evasi è stata interessata l’Agenzia delle Entrate.

Sono state inoltre effettuate specifiche segnalazioni ai competenti reparti del Corpo per procedere ai conseguenti accertamenti nei confronti delle 26 imprese, ubicate sull’intero territorio nazionale, che hanno acquistato dalla verificata autovetture “in nero” o a prezzi superiori a quelli fatturati.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.