Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

28/12/2012
Le decisioni della Giunta regionale del 28 dicembre.

Sanità, edilizia sociale, scuola, trasporti e formazione professionale sono i principali argomenti esaminati il 28 dicembre dalla Giunta regionale. La riunione è stata coordinata dal presidente Roberto Cota.

Sanità. Come proposto dall’assessore Paolo Monferino, sono state approvate le seguenti delibere:

- l’erogazione del bonus bebè 2012 tramite liquidazione per assegno agli aventi diritto e non più con il ricorso al voucher, in modo da preservare le politiche di sostegno alla natalità e garantire alle famiglie tempi adeguati per la fruizione del contributo;

- la riorganizzazione della rete dei laboratori di emodinamica per federazioni sovrazonali con l’obiettivo di coniugare la qualità delle prestazioni con una localizzazione efficace sulla base delle caratteristiche morfologiche del Piemonte;

- il piano di investimenti per l’adeguamento alla normativa antincendio degli ospedali Maria Vittoria San Giovanni Battista e Sant’Anna di Torino, Rivoli, Moncalieri, S. Croce di Cuneo, sede distaccata San Giuliano del Maggiore di Novara. L’importo complessivo di 26,4 milioni di euro viene suddiviso tra gli esercizi finanziari 2012, 2013 e 2014;

- il programma di investimenti per l’attuazione degli interventi che riguardano l’acquisto di acceleratori lineari, per un importo complessivo di 7.250.000 euro, a favore delle aziende ospedaliere Maggiore di Novara, S. Croce e Carle di Cuneo, SS. Antonio e Biagio di Alessandria;

- un’assegnazione all’asl di Biella di 5 milioni di euro per i maggiori oneri relativi al completamento del nuovo ospedale (i rimanenti 5 milioni troveranno copertura sui bilancio 2013 e 2014);

- l’affidamento alle aziende sanitarie dell’attivazione di azioni organizzative e formative per un uso più efficiente ed appropriato delle Tac e delle risonanze magnetiche, condizione indispensabile per un uso razionale ed ottimale di queste apparecchiature ed un equo accesso da parte dei pazienti;

- il conferimento dalle aziende sanitarie alle federazioni sovrazonali della gestione delle reti informative, dell’organizzazione dei centri di prenotazione, delle competenze per le procedure di gara per beni e servizi;

- la nuova convenzione tra le aziende ospedaliere Città della Salute di Torino, Maggiore di Novara e SS. Antonio e Biagio di Alessandria l’Asl CN1 per il funzionamento del Dipartimento interaziendale per l’emergenza sanitaria territoriale 118, al quale compete il coordinamento delle strutture interessate, le relative dotazioni organiche, l’organizzazione dei servizi in rete e la gestione delle risorse assegnate;

- i principi ed i criteri per l’individuazione di strutture semplici e complesse nell’organizzazione delle aziende sanitarie regionali;

- il programma attuativo del piano di monitoraggio sulla contaminazione da diossine, policlorobifenili e altri microinquinanti negli alimenti di origine animale;

- l’autorizzazione alla trasformazione da sperimentale ad ordinaria della gestione del Centro ortopedico di quadrante ubicato nel presidio ospedaliero Madonna del Popolo di Omegna;

- la proroga al 30 giugno 2013 dell’incarico di Paolo Giunta quale commissario dell’Opera Pia Lotteri di Torino.

Edilizia sociale. Con un intervento di natura eccezionale proposto dall’assessore Ugo Cavallera, volto ad evitare conseguenze di ordine sociale conseguenti al pronunciamento di moltissime decadenze, si consente ai nuclei assegnatari di alloggi di edilizia sociale di pagare in dodici rate per tutto il 2013, senza interessi, la quota minima di affitto non ancora pagata nel 2012. Con un’altra misura straordinaria, sempre proposta dall’assessore Ugo Cavallera, sono assegnati all’ATC di Torino 140.700 euro a sostegno dei nuclei assegnatari di alloggi di edilizia sociale che si trovano in situazione di morosità incolpevole, non hanno ancora corrisposto la quota minima di affitto dovuta per il 2012 e sono seguiti da associazioni di volontariato.

Commercio. Su proposta dell’assessore William Casoni viene istituita, nell’ambito del Fondo per le piccole imprese, una sezione dedicata alla valorizzazione dei luoghi del commercio, che intende sostenere gli interventi promossi dagli enti locali per la riqualificazione gli spazi pubblici destinati o da destinare ad aree mercatali, la realizzazione di strutture leggere aperte per manifestazioni fieristiche e mercati, l’adeguamento di locali di proprietà comunale da destinare a manifestazioni fieristiche, l’acquisto di tensostrutture per ospitare fiere ed esposizioni.

Amianto. Definiti, su proposta degli assessori Alberto Cirio, Massimo Giordano e Roberto Ravello, i criteri per l’attribuzione dei contributi per la bonifica negli edifici scolastici di proprietà di enti pubblici dei manufatti contenenti amianto e per i necessari interventi di ripristino, ai quali possono essere affiancate opere di contenimento energetico delle coperture. La spesa prevista è di 2,2 milioni di euro.

Infomobilità. Il programma triennale 2013-2015 dell’infomobilità, presentato dagli assessori Barbara Bonino e Massimo Giordano, comprende una serie di azioni volte a completare i progetti in corso, con particolare riguardo al centro servizi del Biglietto Integrato Piemonte ed alla gestione di tale sistema, nonché alla progettazione e realizzazione del Traffic Operation Centre per il monitoraggio del traffico sulla rete stradale regionale e la sicurezza delle gallerie. La prima fase di attività comporta un investimento di 5.8 milioni di euro, coperti dal Fondo di sviluppo e coesione.

Lavoratori occupati. La direttiva per la formazione dei lavoratori occupati viene rifinanziata, su proposta dell’assessore Claudia Porchietto, con 16 milioni di euro. Sarà così possibile proseguire le attività estendendone la validità temporale fino al 2014.

Proroghe autobus. Su proposta dell’assessore Roberto Ravello sono state definite le seguenti proroghe al divieto di circolazione, in scadenza il 31 dicembre 2012, di alcune categorie di mezzi di trasporto pubblico: 31 dicembre 2013 per i mezzi diesel Pre Euro ed Euro 0; 31 dicembre 2014 per i mezzi diesel Euro I e II non dotati di sistemi di contenimento del particolato, 30 giugno 2015 per i mezzi diesel Euro III e IV non dotati di sistemi per il contenimento di particolato.

Sono inoltre stati approvati:

- su proposta dell’assessore Barbara Bonino, la proroga al Gruppo Torinese Trasporti della concessione delle ferrovie Torino-Ceres e Canavesana fino all’ingresso della Regione nella società Infra.To, nonché l’attribuzione alle Province dei servizi su gomma riguardanti le linee Savigliano-Saluzzo-Cuneo, Mondovì-Cuneo, Alessandria-Ovada, Ceva-Ormea, Asti-Casale-Mortara, Asti-Castagnole-Alba, Alessandria-Castagnole, Santhià-Arona, Novi-Tortona e Asti-Chivasso;

- su proposta degli assessori Ugo Cavallera, Giovanna Quaglia e Claudio Sacchetto, lo schema di protocollo di intesa tra le Regioni Piemonte e Liguria e le Province di Cuneo e Imperia per la valorizzazione e gestione di immobili pubblici tramite la costituzione di un sistema integrato di filiera legno-energia-sviluppo;

- su proposta dell’assessore Alberto Cirio, il Piano di revisione del dimensionamento delle istituzioni scolastiche statali per l’a.s. 2013-2014, i criteri per l’assegnazione dei contributi per la promozione delle risorse turistiche per il triennio 2012-2014, le linee guida per gli interventi di promozione sportiva 2012, uno stanziamento di 100.000 euro per lo scorrimento delle graduatoria riguardante il sostegno alle scuole primarie poste in aree di marginalità.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.