Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

18/03/2014
Memobollo, il nuovo promemoria per gli automobilisti.

Per i piemontesi sarà più semplice e immediato ricordarsi di pagare la tassa automobilistica grazie al nuovo servizio Memobollo, che permette di ricevere via e-mail o sms un promemoria in prossimità della scadenza del versamento al posto dell’avviso cartaceo. Il tutto con un duplice vantaggio: una comunicazione più rapida e diretta per il cittadino, risparmi sui costi di carta e postalizzazione per la Regione.

Basta collegarsi a www.sistemapiemonte.it, il portale per l’accesso ai servizi digitali della Regione rivolto a cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni e realizzato dal CSI. Qui è disponibile Bollo web, sezione costruita appositamente per i cittadini e le imprese tenuti al versamento della tassa automobilistica e che in pochi, semplici passi consente di attivare Memobollo, con la possibilità di modificare in ogni momento i dati inseriti o di disattivarlo.

Memobollo è solo il primo di una serie di servizi che la Regione ha chiesto di realizzare al CSI Piemonte per rendere sempre più rapida ed efficace la comunicazione con i cittadini in materia di tassa automobilistica. “Questo percorso - commenta Gilberto Pichetto Fratin, vicepresidente e assessore regionale al Bilancio - è un ulteriore passo verso la dematerializzazione, che significa meno carta, meno spese postali e quindi risparmi economici, oltre a comunicazioni più dirette e immediate con i cittadini. Oggi sono 2,5 milioni gli avvisi di pagamento per il bollo auto inviati in modalità cartacea. Nel primo anno di attivazione di Memobollo ci aspettiamo una riduzione del 15% delle comunicazioni via posta tradizionale, con un risparmio stimabile di circa 600.000 euro”.

La gestione della tassa automobilistica sta passando interamente alla Regione Piemonte, che potrà così governare l’intero processo in modo più efficiente, senza intermediazioni nel rapporto con il cittadino. Da un punto di vista tecnico, la banca dati regionale viene alimentata direttamente con i dati della Motorizzazione civile e dell’Agenzia delle Entrate e scambia informazioni con altri sistemi del territorio piemontese. Davide Zappalà, presidente del CSI, osserva che “in questo progetto abbiamo messo in campo le nostre competenze più consolidate, in particolare per quanto riguarda la gestione e la bonifica di grandi quantità di dati. Il risultato è di alta qualità: univoco, senza duplicazioni e con un margine di errore minimo. In questo modo la Regione può ottimizzare la gestione dell’intero processo della tassa automobilistica e semplificare il rapporto con i cittadini, offrendo loro una gamma sempre più ricca di servizi on line”.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.