Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

24/09/2015
Riunione della Giunta regionale del 21 settembre.

Sito Unesco Langhe-Roero e Monferrato, finanziamenti della rete dei servizi sociali per anziani, disabili e persone non autosufficienti, bilancio 2013, scuole innovative, completamento delle direzioni sono stati i principali argomenti esaminati il 21 settembre dalla Giunta regionale nel corso di una riunione coordinata dal presidente Sergio Chiamparino.

Sito Unesco Langhe-Roero e Monferrato. Definite, su proposta dell’assessore Alberto Valmaggia, le linee guida per adeguare i piani regolatori ed i regolamenti edilizi dei Comuni inseriti nel sito Unesco dei paesaggi vitinicoli del Piemonte alle indicazioni di tutela fissate dalla stessa organizzazione. L’obiettivo è supportare i Comuni nella ricognizione dei valori del proprio territorio ed identificare i diversi livelli di protezione necessari per garantire la salvaguardia e la valorizzazione dei paesaggi. Una sperimentazione condivisa sarà effettuata con i Comuni di La Morra e Costigliole d’Asti, l’Unioni di Comuni “Colline di Langa e Barolo” e la Comunità collinare “Vigne e vini” e riguarderà la costruzione dell’analisi paesaggistica e di un elemento innovativo come la Carta della sensibilità visiva.

Assistenza. La ripartizione, proposta dall’assessore Augusto Ferrari, dei finanziamenti delle attività di promozione e qualificazione della rete dei servizi sociali a sostegno delle persone anziane, disabili e non autosufficienti prevede: 10.200.000 euro per la copertura delle rette socio-assistenziali delle tariffe di ricovero dei pazienti di provenienza psichiatrica, di cui metà quale saldo per il 2014 e metà quale acconto per 2015; 9.300.000 euro per gli interventi integrati di mantenimento a domicilio degli anziani non autosufficienti e per l’integrazione della retta per i ricoveri definitivi; 13.500.000 euro per l’aiuto alle persone disabili (assistenza domiciliare, residenziale e semiresidenziale, sostegno socio-educativo, affidamento diurno, progetti di vita indipendente).

Bilancio 2013. Un disegno di legge presentato dal vicepresidente Aldo Reschigna, e che passa ora all’esame del Consiglio, vuole inserire nel rendiconto generale per l’esercizio finanziario 2013 e nell’assestamento al bilancio di previsione 2014 le modifiche necessarie per adeguarli alle recenti sentenze della Corte costituzionale e della sezione di controllo per il Piemonte della Corte dei Conti riguardanti il conteggio del disavanzo.

Scuole innovative. Via libera ai criteri generali proposti dall’assessore Gianna Pentenero per la scelta delle manifestazioni di interesse per la costruzione di scuole innovative, sulla base del decreto del Ministero dell’Istruzione del 7 agosto scorso che assegna al Piemonte 19.170.000 per la copertura dei costi di realizzazione degli edifici. La partecipazione viene consentita solo alle Province e alla Città metropolitana di Torino per interventi destinati a scuole superiori, in quanto tale scelta consente in maggior misura la promozione di aggregazioni fra gli insegnamenti didattici, le relazioni con il mondo del lavoro e il passaggio ai livelli superiori di istruzione. Inoltre, le scuole di competenza provinciale si trovano generalmente in condizioni di manutenzione peggiori di quelle di competenza comunale, e dal 2010 a Province e Città metropolitana è stato destinato solo il 10% dei contributi assegnati dalla Regione per l’edilizia scolastica.

Segretariato generale della Giunta. E’ stata istituita, su proposta dell’assessore Giovanni Maria Ferraris, la direzione Segretariato generale della Giunta, che completa l’assetto complessivo delle strutture apicali in 11 direzioni. Come ha poi illustrato ai giornalisti il vicepresidente Aldo Reschigna, il Segretario generale svolgerà funzioni riguardanti l’organizzazione del personale, il coordinamento dell’azione amministrativa delle direzioni, la revisione della spesa pubblica volta al contenimento dei costi ed al miglioramento della qualità dei servizi, la gestione del sistema informativo e documentale. Il Segretario generale prenderà servizio il 7 gennaio 2016, rimarrà in carica fino al 31 dicembre 2019 e sarà individuato per mezzo di un bando che sarà emesso nei prossimi giorni.

La Giunta ha inoltre approvato:

- su proposta dell’assessore Giuseppina De Santis, l’entrata in vigore dal 1° ottobre 2015 dei criteri di accreditamento per assicurare la qualificazione e l’indipendenza degli esperti e degli organismi a cui affidare la certificazione energetica degli edifici, come disposto dal decreto ministeriale del 26 giugno scorso;

- su proposta dell’assessore Giorgio Ferrero, l’autorizzazione ad Arpea per anticipare con 3.330.000 euro il contributo alle aziende agricole per la spesa assicurativa 2015;

- su proposta dell’assessore Gianna Pentenero, lo stanziamento complessivo di 24 milioni di euro per l’evoluzione e la manutenzione dei sistemi informativi per la gestione del programma operativo del Fondo sociale europeo 2014-2020, nonché l’utilizzo della somme residue assegnate all’Agenzia Piemonte Lavoro per le azioni a favore delle persone, ammontanti a 1.230.000 euro, per rafforzare e sviluppare il piano delle attività di Garanzia Giovani Piemonte.






Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.