Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

17/11/2015
Trasporto pubblico, cambiano le tessere per i disabili.

Con le nuove tessere di libera circolazione sulle linee di trasporto pubblico regionale emesse dal 16 novembre 2015 viene semplificato l’accesso ai servizi per le persone con disabilità, in quanto smart card conformi al Biglietto Integrato Piemonte (BIP).

Queste smart card sono dotate di un titolo annuale di libera circolazione e saranno ad uso strettamente personale, in quanto nominative e riportanti, oltre alla foto del titolare, anche una D, come titolo per diversamente abile, e una A come titolo per diversamente abile con accompagnatore. Si può così favorire la verifica dell’identità del portatore anche ai controllori delle aziende non ancora adeguate al sistema BIP ed, altresì, tutelare la privacy degli utenti al momento dei controlli a bordo mezzo ed evitare usi impropri.

La richiesta di emissione della smart card deve avvenire tramite l’ente soggetto di delega, territorialmente competente, che verifica il possesso dei requisiti previsti dalla normativa ed inoltra la richiesta di emissione della smart card, che sarà recapitata al domicilio dell’utente.

“La nuova procedura - commenta l’assessore regionale ai Trasporti, Francesco Balocco - consente di evitare abusi e agevolare chi ne ha realmente bisogno, reinvestendo eventuali risparmi in attività volte a favorire la mobilità delle persone con disabilità, in piena sintonia con quanto concordato con le associazioni di riferimento”.

Le tessere di libera circolazione attualmente in uso cesseranno di essere valide dal 1° febbraio 2016 e le procedure per richiederne la sostituzione saranno attive fino al 15 dicembre 2015. Gli aventi diritto già in possesso di una tessera di libera circolazione riceveranno in questi giorni via posta le indicazioni per procedere alla richiesta di sostituzione, che può essere effettuata tramite invio postale o tramite web. Il servizio è gestito da 5T S.r.l., società partecipata della Regione Piemonte e gestore tecnologico del sistema BIP.







Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.