Prima pagina | Invio comunicati/articoli | pubblicità nel portale Seguici su Facebook
Aggiungi ai preferiti
Le notizie
Tutte le news Sport
Cronaca Salute
Politica Scienza
Eventi Viabilità
Consumatori
.
Sport
VOLsport Valenzana
Formula 1 2015 /
.
Archivi notizie
2016 2015
2014 2013
2012 2011
2010 2009
2008 2007
Città di Valenza
La giunta Il comune
Uffici comunali Infrastrutture
Numeri utili Mangiare e dormire
Nella storia I Monumenti
Curiosità Album foto
Valenza su Youtube

Valenza gioielli
Valenza, la città degli orafi (1960)
Inaugurazione scuole (1940)
Valenza, gli eredi (1963)
Valenza racconta..
Valenza, Villa Pastore
Valenza su Facebook
Valenza la città Sei di Valenza se
Vigili del fuoco Avis Valenza
Cuore di zampa Valenza eventi
Valenza teatro /
Le ultime da Valenza ...
Valenza e Casale per i PPU
Nasceranno gli orti urbani.
Ex orafi denunciati per ricettazione.
Oro in tv senza dichiarare niente.
Nuovi limiti di velocità sulle strade.
Tentano furto in oreficeria, arrestati.
Ruba 1500 euro all' ex fidanzata.
Rapina a mano armata in centro.
L'acqua a 5 centesimi.
Un numero per le visite ed esami.
Il bilancio sulle nostre strade.
Comunicato AMV per i cassonetti
Sportello Unico Socio Sanitario.
Nuovo ambulatorio di Allergologia
Parte il riciclaggio dei rifiuti organici
Leggi la posta
Login Password
Hai dimenticato i tuoi dati?
Vuoi attivare TUONOME@valenza.it ?
contatta il centro servizi

17/11/2015
Alessandria, possesso e fabbricazione di documenti falsi, truffa e ricettazione.

La scorsa mattinata, la Polizia di Stato di Alessandria ha arrestato, in flagranza di reato, V.C., cittadino italiano di 52 anni, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, in particolare per possesso e fabbricazione di documenti falsi, truffa e ricettazione. Intorno alle ore 9.00, il vicedirettore dell’Ufficio Postale di Alessandria Centro ha contattato telefonicamente gli uffici della Sezione di Polizia Postale di Alessandria per comunicare che, allo sportello, era presente una persona che stava tentando di incassare 4 rimborsi Irpef con una carta di identità probabilmente falsa.

I dipendenti dell’Ufficio Postale, al fine di verificare la veridicità della documentazione presentata dall’uomo, hanno preso visione di una informativa interna avente ad oggetto la segnalazione di persone che avevano tentato frodi in danno dell’Agenzia delle Entrate.

Nell’informativa erano raccolte alcune fotocopie di documenti di identità falsi esibiti nei mesi scorsi e, tra queste, gli operatori ne hanno rinvenute due che ritraevano la persona al momento presente in ufficio. Quando i poliziotti sono arrivati sul posto hanno subito appurato che il documento esibito dall’uomo era stato formato falsamente a nome di un ignaro cittadino residente in provincia di Caserta. Quest’ultimo, infatti, contattato telefonicamente, ha riferito di non essere assolutamente a conoscenza dell’emissione del documento “incriminato”, il quale era stato esibito proprio per procedere alla riscossione fraudolenta di 4 rimborsi Irpef emessi dall’Agenzia delle Entrate e presumibilmente sottratti nel circuito postale a seguito di spedizione al beneficiario per importi tra i 62 e i 178 euro.

Considerata la flagranza dei reati, l’uomo, che da riscontri presso la banca dati delle forze di polizia è risultato essere stato arrestato dalla Polizia Postale di Forlì per una analoga vicenda, è stato immediatamente arrestato e condotto preso le camere di sicurezza della Questura in attesa del giudizio direttissimo.







Valenza on line© 2000-2016 |. Segnala eventi/articoli.| Prendi le notizie | Pubblicità nel portale
Il sito non é da considerarsi una testata giornalistica, pertanto non viene considerato un prodotto editoriale soggetto alla disciplina ai sensi della legge n. 62 del 7.3.2001. Le notizie pubblicate provengono da comunicati stampa fornite da agenzie e comuni sparsi nel territorio.